Cc sequestrano marijuana illegale

I carabinieri forestali di Reggio Emilia hanno sequestrato quattro chili di marijuana sfusa in un'azienda agricola a conduzione familiare che coltivava canapa. La cannabis era contenuta in cinque barattoli di vetro e in confezioni da uno o due grammi, pronte per essere vendute negli store della città che vendono marijuana light e a scopo terapeutico. Ma i militari reggiani non hanno trovato infiorescenze nel capannone dell'azienda. Da qui, il sequestro, al fine di accertare le coltivazioni di piante di diversa varietà di canapa. Dopo i primi controlli coi narcotest sulle sostanze, è risultato un Thc - il principio attivo che di fatto stabilisce se si tratta di sostanza stupefacente o no - superiore ai limiti di legge. E, in attesa di accertamenti più accurati e specifici di laboratorio - sono stati denunciati il titolare dell'azienda, un 25enne reggiano, il padre 60enne e alla madre 52enne per i reati di produzione e detenzione di sostanze stupefacenti.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Rio Saliceto

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...